RECENSIONI LIBRI

Le recensioni di Studio83

Michele e l'aliante scomparso - Recensione libro

A Vallascosa, paesino nel Piemonte, c'è qualcosa di oscuro che accade ai ragazzi alle soglie dell'adolescenza: vengono condotti alla Spianata del Contrario e, quando tornano, non sono più gli stessi. Quando il piccolo Michele perde il suo adorato aliante giocattolo alla Spianata del Contrario, scopre - grazie all'aiuto della dolce signora Lena - che al di là del reale c'è un mondo inatteso e spaventoso che potrebbe chiarire il mistero della Muta.

Finalista al Premio Odissea 2016, "Michele e l'aliante scomparso" è un mystery-fantasy che tocca un tema delicato e commovente, la perdita dell'innocenza e il passaggio all'età adulta; e attraverso la fiaba di genere vissuta dai protagonisti cerca di riappropriarsi di quel mondo perduto che è l'infanzia.

È un bel romanzo, scritto con mestiere e delicatezza, spesso molto toccante, che sa fare leva su quel senso di smarrimento che proviamo noi adulti quando ci guardiamo allo specchio e ci accorgiamo di un tassello mancante rimasto chissà dove - o quando ci troviamo in mano una vecchia foto in cui abbiamo tre anni e sorridiamo con un'inconsapevolezza che spezza il cuore. Tutto questo è il nucleo dell'opera di Maurizio Cometto, un testo che può essere apprezzato, pur con diverse chiavi di lettura, da un pubblico di ragazzi come da un pubblico di "grandi".

Uno degli elementi più riusciti è l'ambientazione fuori dallo spazio e dal tempo, un paesino sperduto tra le montagne con il tocco vintage della valuta in lire e un microcosmo che fa i conti con l'isolamento asfissiante delle sue regole immutabili.

L'unico dettaglio che personalmente mi ha lasciato un po' delusa è relativo al finale, ma è una caratteristica strutturale che sembra insita nel DNA del fantasy e a cui sono poco abituata come lettrice: non un difetto, piuttosto una scelta, che da un lato amplia gli orizzonti e le possibilità della storia, dall'altro lascia a bocca asciutta chi non ne era al corrente.

Al netto di questo, "Michele e l'aliante scomparso" è un romanzo intenso, scritto con sapienza, toccante e suggestivo al punto giusto: una lettura consigliata.

Ti è piaciuta la recensione? Lascia un commento sul blog!

Torna all'indice